La Fondazione dell’Ordine degli Architetti di Milano ha ottenuto un sostegno economico da Fondazione Cariplo sul bando “Cultura di Qualità” finalizzato a dare vita al progetto culturale VIVA L’ARCHITETTURA! durante il 2020 nella Città Metropolitana di Milano.

Il progetto consiste nell’organizzazione di quattro eventi significativi di arte, musica, teatro, letteratura che troveranno spazio, a partire da settembre 2020, in altrettante architetture notevoli collocate in quattro differenti comuni dell’hinterland milanese (Paderno Dugnano, San Donato Milanese, Segrate e Sesto San Giovanni).

 

Viva l’architettura! ha l’obiettivo di aumentare la conoscenza e la valorizzazione del patrimonio architettonico moderno e contemporaneo della Città Metropolitana di Milano, attraverso iniziative di scoperta e animazione culturale di qualità aperte alla cittadinanza.

Gli eventi sono il più possibile site specific rispetto a temi, ospiti, modalità di organizzazione, e proveranno a mobilitare l’interesse di milanesi e cittadini dei diversi comuni di Città Metropolitana, generando il più possibile una forza “centrifuga” dal centro verso i territori della cintura cittadina.

Un comitato artistico è stato predisposto affinché la selezione delle proposte culturali da organizzare nei luoghi selezionati sia il più possibile di qualità e rappresentativa di ciò che ogni settore può offrire.

I luoghi investiti dal progetto saranno oggetto di quattro itinerari di architettura, che saranno disponibili su una app per dispositivi mobili a partire da settembre. Gli itinerari saranno provvisti di schede descrittive, fotografie, tempi di percorrenza tra gli edifici coinvolti, e approfondiranno il ruolo dell’architettura per il paesaggio della Città Metropolitana.

Verrà inoltre organizzata una call rivolta agli iscritti all’Ordine degli Architetti di Milano, in particolare ai più di 3000 iscritti che lavorano nella Città Metropolitana, che saranno chiamati a partecipare alle attività di progetto, che diverranno membri di un comitato locale, diventando “megafono” e strumento di diffusione delle iniziative che verranno organizzate nelle diverse location identificate.

Verrà infine realizzata una campagna fotografica interamente dedicata al racconto della qualità architettonica del contesto metropolitano. L’indagine fotografica, che sarà condotta dal collettivo Urban Reports, proverà ad evidenziare soprattutto le opere di pregio che al momento sono in disuso o abbandonate o poco note al grande pubblico, concentrandosi però non solo sugli edifici in sé, ma cercando di portare uno sguardo più ampio che ne racconti il loro inserimento nel contesto.
Le fotografie saranno esposte in una mostra che verrà allestita a conclusione del progetto.

Il progetto è stato realizzato con Fondazione Cariplo impegnata nel sostegno e nella promozione di progetti di utilità sociale legati al settore dell’arte e cultura, dell’ambiente, dei servizi alla persona e della ricerca scientifica. Ogni anno vengono realizzati più di 1000 progetti per un valore di circa 150 milioni di euro a stagione. Fondazione Cariplo ha lanciato 4 programmi intersettoriali che portano in sé i valori fondamentali della filantropia di Cariplo: innovazione, attenzione alle categorie sociali fragili, opportunità per i giovani, welfare per tutti. Questi 4 programmi ad alto impatto sociale sono: Cariplo Factory, AttivAree, Lacittàintorno, Cariplo Social Innovation. Non un semplice mecenate, ma il motore di idee. Ulteriori informazioni sul sito www.fondazionecariplo.it

#conFondazioneCariplo